Abbigliamento

Moda curvy: tendenza per donne e per uomini

L’abbigliamento curvy non è affatto limitante come molti credono! E soprattutto questo vale sia per le donne che per gli uomini. Basta scegliere i capi e le taglie giuste.

Innanzitutto iniziamo col chiarire che la moda curvy non vale solo per le donne. Anche l’abbigliamento da uomo si sta aprendo al concetto di “curvy”. Pensa che di recente la richiesta di modelli curvy per esempio è aumentata del 62%.

Basta donne magrissime e basta uomini dal fisico scolpito e con gli addominali a tartaruga. Pian piano il mondo della moda si sta rendendo conto che l’imperfezione è bellezza. Una bellezza normale, quella della pancetta, che è sempre più apprezzata sia dai marchi low-cost che da quelli del lusso, Uniqlo, Tommy Hilfiger, Calvin Klein e Levi’s. Zach Miko è l’uomo che sta rivelando questa rivoluzione curvy nel mondo maschile, sfondando nel settore fashion nonostante le imperfezioni.

Cresce la richiesta di modelli e modelle curvy

Che cosa sta succedendo al mondo della moda?

Semplicemente quello che non vedevamo l’ora che succedesse: i brand vogliono andare incontro alle esigenze reali dei clienti che (anche con il boom degli influencer) vogliono vedere nelle campagne pubblicitarie e sulle passerelle donne e uomini normali in cui potersi rispecchiare.

3 consigli per tutti

  1. Non indossare capi troppo larghi. Lo fanno spesso sia le donne che gli uomini per camuffare il fisico e le rotondità. Errore gravissimo! È importante indossare solo capi che ti vestono alla perfezione, non più stretti, non più larghi. Consiglio pratico per le donne: una donna può considerarsi curvy a partire dalla taglia 46, non prima! E avere una circonferenza almeno di 96 centimetri per il busto, 78 centimetri per il girovita e 103 centimetri per i fianchi. Queste infatti sono le misure della taglia 46. Per le taglie successive basterà aggiungere 5 cm alle misure che abbiamo appena elencato.
  2. Scegliere colori che snelliscono la figura. Optare per tonalità medio scure ed evitare tassativamente i colori troppo chiari e accesi, soprattutto nei punti critici.
  3. Righe solo verticali. Le righe orizzontali allargano otticamente il fisico. Se invece sono verticali slanciano la silhouette.

Taglie conformate e calibrate

Due cose che non tutti sanno. Devi tenere presente che la numerazione delle taglie è diversa da quella classica (che parte dalla 38). E devi distinguere fra taglie calibrate e conformate. Le calibrate seguono lo stesso identico modello delle taglie normali, solo in misure più grandi, mentre le conformate sono “conformi” alla tipologia di corpo.

Noi da sempre siamo attenti a prestare a tutte le taglie la stessa importanza. Scopri di più qui e cerca i modelli giusti per te nel nostro store online.

 

Condividi articolo
Share this Story
Load More Related Articles
Load More By Don Saro
Load More In Abbigliamento

Check Also

Come scegliere il cuscino giusto per dormire bene

La scelta del cuscino è fondamentale per avere ...

Donsaro.it


Oltre 2000 prodotti delle migliori marche made in Italy a prezzi scontati: Ragno, Sloggi, Playtex, Lovable, Triumph, Franzoni e altri.

Donsaro.it è lo shopping online per la vendita di intimo per uomo, donna e bambino. Vasto assortimento di abbigliamento uomo donna, biancheria per la casa, bagno, biancheria letto a prezzi vantaggiosi.

Scopri il nostro Blog e i nostri prodotti. www.donsaro.it

Facebook